Cultura salentina

Dal Salento al M.I.T., sola andata

Una qualsiasi sala d’attesa di un medico specialista. “Venga alle 16 che non c’è molta gente”, salvo poi scoprire che per le 16 siamo in 4.  E che lo studio apre alle 15, che gli appuntamenti (sempre secondo la formula “X4”) si distanziano di 15 minuti ed il dottore non è ancora arrivato. E sia. Delle sale d’attesa mi affascinano sempre le riviste. Quelle specialistiche, datate un anno fa ma che sembrano essere state pubblicate ieri, tanto poco sono state sfogliate; e quelle della settimana scorsa, dove dei bambini (o forse no?) hanno già disegnato i baffi alla signora in copertina. Continua a leggere “Dal Salento al M.I.T., sola andata”

Annunci