Cultura salentina

Breve, parziale elenco di luoghi degni di nota del Salento Meridionale

di Francesco Bucci

Torre di Raimondello Orsini del Balzo - Soleto

*Un campanile gotico costruito in una sola notte da un famoso mago-cabalista, con l’ausilio di demoni e streghe. Le fattezze del negromante sono ritratte in un olio su tela presente nell’attigua chiesa, mentre sulla volta del campanile sono riconoscibili i lineamenti di un diavoletto alato, rimasto incastrato nella fretta.

*Il relitto di una nave di contrabbandieri rimasta incagliata su di una secca di fronte alla spiaggia, a venti metri dalla riva.

*Un vecchio forno con una scala esterna, che conduce ad un grande ambiente con volte ad arco al primo piano, dove sono custoditi i sacchi di farina. Una ripida scaletta sul fondo dello stanzone vi farà ascendere ad un ambiente altrettanto grande al secondo piano. Sotto le volte ad arco, i componenti di una banda punk si riuniscono per provare, tutti i pomeriggi d’inverno alle sei precise. Il batterista è figlio del fornaio.

*Un pezzo d’autostrada a quattro corsie che parte da una zona di previsti insediamenti industriali (mai realizzati) e si interrompe improvvisamente dopo quattrocento metri, in aperta campagna.

*Un negozio di mobili con vetrine pensili, che formano dei portici sotto i quali è stata sistemata una pompa di benzina. Le vetrine vengono illuminate di sera, ed il viandante trarrà conforto dal fatto di poter rimirare, anche a distanza, due cucine complete, una camera da letto (non molto bella, in verità) ed un soggiorno, sospesi sulle colonnine di erogazione del carburante. Specialmente quando piove.

*Un grattacielo con una larghissima tromba delle scale quadrata; non essendoci la portineria, gli inquilini avranno sempre cura di tenere ben chiuso il portone d’ingresso, poiché il luogo è amatissimo dagli aspiranti suicidi di passaggio, per ovvie ragioni.

*Una chiesa barocca nella piazza deserta di un piccolissimo, brutto paese; sulla facciata sono incise la data e l’ora di alcune tra le nevicate più intense degli ultimi trecento anni.

*Una piccola casa di campagna abbandonata, con un giardino pietroso soffocato da sterpaglie; negli anni Trenta, la casa fu abitata da un artista che scolpì le rocce affioranti, dando loro l’aspetto di scheletri, monaci in preghiera, nudi di donna; qualcuno sostiene che al calar della sera le pietre prendano vita e si spostino da un punto all’altro del giardino, per poi tornare al loro posto al sorgere del sole; poco tempo fa, nella casa è misteriosamente scomparso un cane randagio di razza volpina che vi aveva cercato ricovero.

*I monti d’Albania, visti dalla sponda salentina del Canale d’Otranto, nelle limpide giornate di tramontana.

Annunci

2 pensieri riguardo “Breve, parziale elenco di luoghi degni di nota del Salento Meridionale”

  1. Caro Francesco,
    un “rimpallo” tra bellezza e orrori di un Salento che anche nelle brutture continua a segnare la storia d’Italia.
    Questa tua lettura schematica è la descrizione vera del Salento. Ottimo!

    P.S. Non ricordo più come ci si arriva a questa casa in agro di Cursi (se non sbaglio).
    “Una piccola casa di campagna abbandonata, con un giardino pietroso soffocato da sterpaglie; negli anni Trenta, la casa fu abitata da un artista che scolpì le rocce affioranti, dando loro l’aspetto di scheletri, monaci in preghiera, nudi di donna; qualcuno sostiene che al calar della sera le pietre prendano vita e si spostino da un punto all’altro del giardino, per poi tornare al loro posto al sorgere del sole”.

    Mi piace

  2. Non vado da quelle parti dal 1991 (anno in cui scomparve il randagio di razza volpina). Se non ricordo male, ci si arrivava dalla Maglie-Cursi, svoltando a sinistra all’altezza di Legnami Capocelli ed inoltrandosi per un po’ lungo il sentiero. Percorrendo detto sentiero fino in fondo, si arrivava dritti in bocca alla Copersalento. Oh, meraviglia!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...