1 pensiero su “Artisti salentini, Silvia Recchia: I deserti dell’anima”

  1. In quest’opera c’è un senso di profondità non solo prospettica, ma interiore… spirituale. Ogni commento ne sciuperebbe la silenziosa eloquenza, ma non potevo non complimentarmi con Silvia. Sei davvero in gamba! CULTURA SALENTINA non finisce di sorprendere.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...