Racconti, Scrittori salentini

Come far sentire importante un bambino

Pasquale Urso (acquaforte)

Immagina di chiedere (ma non gloriarti di una simile domanda, tutt’altro che intelligente) a un bimbo di prima elementare: Continua a leggere “Come far sentire importante un bambino”

Annunci
Cultura salentina, Saggio, Storia

Ebook gratis: Rivedere la storia risorgimentale del sud

Continua a leggere “Ebook gratis: Rivedere la storia risorgimentale del sud”

Archeologia, Storia

Templari in Salento: storia, ricerca e ricaduta turistica sul territorio

di Salvatore Fiori

gfgd

Dopo la pubblicazione del mio libro dal titolo “I Templari in terra d’Otranto” (Lecce, 2010), nel territorio leccese si è scatenato un vivo interesse per l’argomento, cosa per me imprevista ed inaspettata, anche perché  il tema, sia pur di “moda” a livello nazionale,  è solo riferito a grandi eventi mediatici (la  Sindone, i grandi processi del 1307-1312, Voyager, ecc.) o a diffusi  miti popolareschi (il tesoro dei Templari, la chiesa di Collemaggio, le conoscenze occulte, ecc.). Continua a leggere “Templari in Salento: storia, ricerca e ricaduta turistica sul territorio”

Racconti, Scrittori salentini

…una poesia senza parole.il gioco…

di Lele Mastroleo

E. Rouarge, Costumi di Puglia (Terra d'Otranto), incisione al bulino,1835

…come erano arse le tue mani mentre accarezzavi la luce nella sua bocca, e quella fronte di piccole rughe che ricamavano silenti il tuo nome tra i suoi pensieri? Continua a leggere “…una poesia senza parole.il gioco…”

Antropologia culturale, Arte

Le tavolette della pace

NinoP
Pace raffigurante la Vergine Addolorata, coll. priv. N. Pensabene (ph. N. Pensabene)

In passato, durante la celebrazione della messa, lo scambio del segno di pace era rappresentato da un abbraccio oppure da un bacio. Intorno al 1198, nelle funzioni liturgiche non si usò più dividere gli uomini dalle donne e pertanto, decadendo anche il divieto di scambiarsi il segno della pace tra sessi diversi, questo gesto di pura carità rischiava di diventare occasione per compiere un atto d’impurità. Continua a leggere “Le tavolette della pace”

Arte, Pittura

Ritratto di Max Hamlet Sauvage

Ultimo artista  surrealista gallipolino

Questo slideshow richiede JavaScript.


Incontro Max Hamlet Sauvage al “Bellavista” di Gallipoli in una sera d’estate: è come un condor che vigila sugli orologi molli di Dalì, che mira e rimira le sue opere con una fede che supera il tempo e il sogno. Continua a leggere “Ritratto di Max Hamlet Sauvage”