Personaggi, Storia

Il fante della “Sagra di Gorizia”

di Lucio Causo

pirosc
Il piroscafo Minas affondato nel 1917 (ph. A. pr. L. Causo)

Vittorio Locchi, giovane poeta fiorentino, allo scoppio della prima guerra mondiale senza indugi decise di parteciparvi e fu assegnato ai servizi postali col grado di Tenente nella 12^ Divisione di Fanteria. Il 15 febbraio 1917, durante un viaggio di servizio a bordo del piroscafo Minas, scomparve in mare, condividendo la sorte della sua santa Fanteria. Sullo stesso piroscafo, diretto a Salonicco, era imbarcato un giovane soldato di leva tugliese, Francesco De Lorenzis (classe 1897) del 31° Reggimento di Fanteria, anch’egli destinato al fronte orientale, in Macedonia, con il Corpo di Spedizione Italiano. Morirono insieme nel Mare Egeo, nei pressi di Capo Matapan, accomunati da un tragico destino, in seguito all’affondamento del piroscafo Minas per mano del nemico. I loro corpi risultarono dispersi, inghiottiti dal mare tumultuoso di fiamme e di relitti, insieme ai corpi di tanti altri giovani fanti italiani, francesi e serbi che perirono senza lasciare tracce in quel tragico evento: un giovane italiano del nord e uno del sud uniti dall’amor di Patria e pronti a sacrificare la propria vita per portare pace e libertà ai popoli che combattevano in oriente. Continue reading “Il fante della “Sagra di Gorizia””

Annunci