Poesia, Poesie, Scrittori salentini

Piano

di Titti De Simeis

pioggia
Marek Langowski, "In the Rain" (olio su tela)

Piano

Scialle

di

pioggia sottile.

Acqua

di seta

svestita di

sale,

balbetta

un abbraccio col vento

e

si ferma,

in pause d’insonnia.

Annunci

7 pensieri riguardo “Piano”

  1. …la musica giusta è quella di un piano,il ritmo è lieve,lento quasi fermo,impercettibile.una alla volta le gocce coprono la strada,coperta umida,scialle di ricordi,stillicidi e fermi-immagine.il suono giusto è quello della carta crespa tra le mani,quel lucido sottofondo liscio e ruvido,sottile e grinzoso,trasparente e duro,levigato e sincopato come tutti i pensieri.come quella fronte appoggiata al vetro di una finestra e lo sguardo che esegue il suo disegno,la mente fotografa quella sensazione,quell’emozione,quel ricordo.Dove finisce la pioggia? dove si perde la goccia che è passata sul viso un secondo prima? dove finiscono i nostri momenti persi tra un fotogramma e tutti i deja-vu che balbettano sui ricordi? dove finisce questa nuova notte,insonne come altre notti mentre tenta goffa un abbraccio con il vento,mentre malferma sulle gambe ci costringe a scrivere?…un miliardo di volte,Titti…

    Mi piace

    1. … e come posso dirti l’indicibile emozione che mi restituisci con i tuoi pensieri? Grazie, Lele, tutte le volte che posso, ed anche di più …

      Mi piace

  2. Cara Titti, poesia molto delicata, mi piace… è davvero bella!
    Ottima la scelta del quadro di Langowsky… che dà emozioni, sentimenti e pensieri che sono nei tuoi versi… complimenti! Lucio

    Mi piace

  3. L’atmosfera è irreale, onirica, fiabesca., eppure così vera, parlante, universale.
    Quella pioggia sottile, che avvolge e protegge col vento che la plasma e la sostiene, questa candida atmosfera di simbiosi estrema con la natura amica, ha qualcosa di profondamente religioso, spirituale, trascendente. C’è il Dio di Spinoza in questi versi! C’è la sintesi magistralmente espressa della comunione col mondo, della consapevolezza che solo sposando la Natura, l’Uomo può trovare il nucleo della sua vera essenza!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...