Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2012

Munch: L'urlo

L’evoluzione gnoseologica dell’uomo e le sue conquiste scientifiche e tecnologiche, hanno enormemente aumentato, nel tempo, le sue potenzialità di carattere scientifico e tecnologico. Una volta emerso dai secoli bui in cui il medioevo l’aveva imprigionato, l’uomo cominciò a crescere culturalmente, passando attraverso periodi fecondi di enorme progresso, vuoi per le conquiste sociali che seguirono la rivoluzione francese e l’illuminismo, vuoi per l’eccezionale creatività che sarebbe emersa dal periodo romantico. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

di Lucio Causo

dumas

C. Bellay: Ritratto di Alexandre Dumas padre (1878)

Maria Carolina d’Asburgo-Lorena, figlia di Maria Teresa e Francesco I, sposò nel 1767 Ferdinando IV, re di Napoli. Ambiziosa e di forte temperamento, fece licenziare il ministro Bernardo Tanucci, infaticabile riformatore del Regno, dopo essere stato reggente dell’augusto giovinetto fin dall’età di nove anni. (altro…)

Read Full Post »

di Anna Rita Longo

http://www.arslife.com/dettaglio.dipinti-antichi-dipinti-del-secolo-xix-arredi-e-ma.htm

Louis Gauffier: Ulisse scopre Achille tra le figlie di Licomede (Olio su tela, Roma 1791)

Dell’Odissea di Pamela Blasi musicata da Eugenio Cotardo Cultura salentina si era già occupata nel bellissimo contributo di Titti De Simeis, che aveva colloquiato con i due giovani autori di questa originale commistione di arti, per cogliere le radici profonde della loro ispirazione. La nostra webrivista non poteva perdersi il debutto di questo straordinario evento culturale, tenutosi ad Aradeo, presso il teatro “Modugno”, sabato 14 aprile. (altro…)

Read Full Post »

tretr

Eravamo tutti lì. C’eravamo dati appuntamento per condividere una giornata storica, quasi per riviverla dopo decenni di libri scritti e storia letta, tramandata, studiata. (altro…)

Read Full Post »

di Teresa Francia

copertinag

L. GHINELLI, E apparve la donna, Laterza Giuseppe Edizioni, Bari 2010

L’arte della musica, quella della poesia e quella della spatola e scalpello sono strettamente interdipendenti nel panorama di uno spirito che si ispira ai toni della universalità, per affermare la propria ricchezza. (altro…)

Read Full Post »


Con la Prima guerra mondiale si abbatterono sul mondo intero avvenimenti nefasti che andavano dalle numerose perdite delle vite umane alla distruzione di molte città, con uno sconvolgimento totale della personalità dei singoli che, ascrivendo al progresso tecnologico i guasti di una guerra così devastante, si rifugiarono dell’esistenzialismo, quasi una contrapposizione al positivismo che aveva suscitato grandi speranze e fiducia nel progresso scientifico. (altro…)

Read Full Post »

di Titti De Simeis

vincent

Vincent Van Gogh, "Il mare a les Saintes - Maries de la mer" Giugno 1888.

Del mare

Le onde

non conoscono

il tempo. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: