Scrittori salentini

Filosofi strampalati

di Dino Licci

Se dovessimo giudicare Schopenhauer dalla sua vita privata, dovremmo considerarlo solo come un povero misantropo che viveva rinchiuso nella sua nevrosi, un sorta di mania persecutoria che gli faceva vedere nemici dappertutto. Non si fidava di nessuno ed era tanto geniale quanto  invidioso. Continua a leggere “Filosofi strampalati”