Poesia

Spighe

di Cesare Minutello

Campo di grano con volo di corvi, Vincent Van Gogh
Vincent Van Gogh: Campo di grano con volo di corvi

Alla sua ombra lascia il tramonto

vieni qui su queste ultime righe

lascia il ferro da stiro, gli assedi cementizi

come l’edera che ha ricoperto

le venerande mura

accanto al mio posa il tuo respiro

per quanto ostica appaia la scala

i frugoletti sapranno salire

in fondo agli occhi ricaccia le lacrime

se a noi spetta morire

e scoperchiamoli, i cuori

gioire come una volta, come domani

ora ci tocca, a colori

sul bianco e nero

di queste ultime spighe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...