Poesia

Abele Longo: poeta salentino nel fumo di Londra

Abele Longo

Fischiettando in bicicletta

La poesia, eterna e povera, è quel triste oro – come dice Borges – che torna sempre, come l’aurora e il tramonto, la rosa e Milton. E somiglia a tante altre cose misteriose. La poesia di Abele Longo somiglia ad una  specie di film in versi e immagini, sospeso tra realismo e surrealismo, ironia e dramma, creatività e discrezione. Non a caso Abele insegna storia del cinema italiano presso la Middlesex University  di  Londra  ed è un salentino che  nel proprio Dna conserva intatti i cromosomi del viaggio, delle differenze, delle diversità. Continua a leggere “Abele Longo: poeta salentino nel fumo di Londra”