Poesia, Poesie, Scrittori salentini

…il cielo ghirlanda…

ulivi pittori salentini
Salvatore Leone: Ulivo secolare (Olio su tela 100×150)

…dov’è quell’alba che svegliava un bacio,
all’incrocio con l’arida tramontana,
che strappava una lacrima ai santi
e faceva cantare i grilli ed il tarabuso? Continua a leggere “…il cielo ghirlanda…”

Poesia

T’aggiu ‘ista

Pasquale Urso, acquaforte
Pasquale Urso, acquaforte

T’aggiu ‘ista ‘stu ‘state ca te ddifriscavi l’occhi
‘A ddra funtana ‘ntica, quira da Mascjianni,
Annanzi ‘a cappella de Sant’Antoni,
‘Runca se ccojie l’acqua quannu chiove. Continua a leggere “T’aggiu ‘ista”

Arte, Pittura

Marina Salentina, un’opera di Cesare di Cuppone

di Annamaria Buia

cuppo
Cesare Cuppone, MARINA SALENTINA ( SPATOLA ) 50 X 1000

Nella pittura di Cesare Cuppone esiste solo la realtà sensibile, ossia solo ciò che l’occhio coglie d’istinto: la luce e il colore.

L’impostazione classica della sua formazione lo ha portato a praticare i generi della tradizione, quali la natura morta, il paesaggio, la vita contadina, dimostrando la straordinaria capacità di far rivivere scene di vita vissuta , di luoghi  e di oggetti cari alla memoria della gente salentina,  il tutto orchestrato  da  un’infinita gamma di variazioni tonali. Continua a leggere “Marina Salentina, un’opera di Cesare di Cuppone”

Archeologia

I Messapi

Intervista a un archeologo salentino: Francesco D’Andria

La Magna Grecia e la Messapia (da Wikipedia)

Conosce la favola di “ Anxa, la fanciulla del torrente”,  professore?

“Certamente. Lei parla de “L’Isola della Luce”, una favola poetica, bella e rasserenante, che fa  leva, come tutte le favole, sul sogno e sulla fantasia,  quindi va bene  ed è molto dolce pensare che Anxa   (forse la prima denominazione messapica di Gallipoli)   fosse una  fanciulla sacra  agli dèi che aveva preso dimora nel torrente di Alixias (l’attuale Alezio)  e fu poi rapita da un viandante misterioso, lo stesso che poi avrebbe fondato  Gallipoli. Magari a quel tempo il torrente  era qualcosa di più,  un  bel fiume, perché come lei saprà certamente il Salento era  ricco di vegetazione e di acque. Continua a leggere “I Messapi”

Cronaca locale

Sulla carcerazione preventiva

Enzo Tortora al momento del suo arresto il 17 giugno 1983 (eseguito a Roma) con l’accusa di associazione per delinquere di stampo camorristico basata su affermazioni di pentiti. Dopo essere stato condannato nel 1984 a 10 anni di carcere, il 15 settembre 1986 viene assolto con formula piena dalla Corte d’appello di Napoli. (da Wikipedia)

Oggi che il presidente Napolitano catalizza l’opinione pubblica sul problema del sovraffollamento carcerario, mi torna alla mente che per il caso”Tortora” e l’errore giudiziario che lo riguardò, nessuno ha pagato e un brivido mi corre lungo la schiena. Continua a leggere “Sulla carcerazione preventiva”

Racconti, Scrittori salentini

Settembre

The Words, dal film del 2012 diretto dalla coppia Brian Klugman-Lee Sternthal, al loro esordio in regia
The Words, dal film del 2012 diretto dalla coppia Brian Klugman-Lee Sternthal, al loro esordio in regia

Pioveva a dirotto sotto il pergolato di casa. La macchina si fermò e Mario scese. Non tornava lì da due anni, da quando si era trasferito a Monaco per una borsa di studio. Continua a leggere “Settembre”

Ambiente

Lo sviluppo sostenibile

di Brizio Montinaro

Red hot poppies
© Gianfranco Budano: Red hot poppies

In Italia la qualità ecologica dei materiali edili e la loro nocività per la salute non sono assolutamente controllate, è quindi ineludibile l’avvio di un processo di sviluppo sostenibile. Questo si dovrà basare sulla qualità anziché sulla quantità, su una drastica interruzione del consumo di territorio, Continua a leggere “Lo sviluppo sostenibile”

Poesia

T’amu senza speranzia

Rocco Forgione: Pittura fresca
Rocco Forgione: Pittura fresca

T’amu senza speranzia,
Tesoru mai cutùtu…
Nun ede ddru spiandore fuscjitìu
De ‘na ’nutile vampa de focu de pajia,
Ma ‘u stiddriscjiare ‘ternu
Du firmamentu ‘nteriu ca sparijia. Continua a leggere “T’amu senza speranzia”

Poesia

Storia di una tarantata

di Jose Pascal

taranta tarantata
Tarantata a Lizzano (TA) durante il rito di guarigione dal tarantismo, presso la masseria San Vito. (Anni Cinquanta del ‘900 – autore del servizio fotografico fu Ciro de Vincentis di Grottaglie) – da Wikipedia

Quand’era bimba la mia cara nonna
vide per strada una giovane donna
che dimenava impaziente i suoi arti
ed impressionava parenti e passanti. Continua a leggere “Storia di una tarantata”

Cultura salentina, Poesia

Poeti salentini in senato

Poeti SalentiniUn po’ di anni fa, per iniziativa del nostro Augusto Benemeglio, venne portata nelle aule della foresteria del Senato la manifestazione Salento Italia. Fu l’occasione per ricordare i grandi poeti della nostra terra alla presenza di politici, intellettuali, storici e molti salentini trapiantati a Roma.
Qualche giorno fa è stato postato su Youtube un filmato di quella giornata che abbiamo il piacere di riproporvi:
Continua a leggere “Poeti salentini in senato”

Poesia, Poesie

…e sempre mi innamora l’incanto…

© Giuseppe Diso: Masseria, (olio su cartone telato, 2007 - coll. priv. Lorenzo De Donno)
© Giuseppe Diso: Masseria, (olio su cartone telato, 2007 – coll. priv. Lorenzo De Donno)

e sempre mi innamora l’incanto.
quello lasciato al vento
a coprire le parole,
a pensare ancora un’alba, Continua a leggere “…e sempre mi innamora l’incanto…”