Archeologia

I Messapi

Intervista a un archeologo salentino: Francesco D’Andria

La Magna Grecia e la Messapia (da Wikipedia)

Conosce la favola di “ Anxa, la fanciulla del torrente”,  professore?

“Certamente. Lei parla de “L’Isola della Luce”, una favola poetica, bella e rasserenante, che fa  leva, come tutte le favole, sul sogno e sulla fantasia,  quindi va bene  ed è molto dolce pensare che Anxa   (forse la prima denominazione messapica di Gallipoli)   fosse una  fanciulla sacra  agli dèi che aveva preso dimora nel torrente di Alixias (l’attuale Alezio)  e fu poi rapita da un viandante misterioso, lo stesso che poi avrebbe fondato  Gallipoli. Magari a quel tempo il torrente  era qualcosa di più,  un  bel fiume, perché come lei saprà certamente il Salento era  ricco di vegetazione e di acque. Continua a leggere “I Messapi”