Arte, Pittura

Marina Salentina, un’opera di Cesare di Cuppone

di Annamaria Buia

cuppo
Cesare Cuppone, MARINA SALENTINA ( SPATOLA ) 50 X 1000

Nella pittura di Cesare Cuppone esiste solo la realtà sensibile, ossia solo ciò che l’occhio coglie d’istinto: la luce e il colore.

L’impostazione classica della sua formazione lo ha portato a praticare i generi della tradizione, quali la natura morta, il paesaggio, la vita contadina, dimostrando la straordinaria capacità di far rivivere scene di vita vissuta , di luoghi  e di oggetti cari alla memoria della gente salentina,  il tutto orchestrato  da  un’infinita gamma di variazioni tonali.

La sua ultima produzione si caratterizza per le precise scelte cromatiche piuttosto omogenee, spatola decisa, pennellata densa e puntuale, sorprendono per il suo congegno espressivo.

Nell’opera “marina salentina” dove l’artista dimostra una predilezione per le tonalità azzurre, si concentra in primo piano lo sfuggente moto dell’acqua per mezzo di linee schematiche e graffi di colore vibranti di luce, barche, ormeggiate in un sito custodito nella memoria, riflessi sull’acqua, effetti di trasparenze luminose dove mare e cielo si abbracciano senza compromessi di colore.

Ne esce un’immagine suggestiva, ricca di immediatezza espressiva, che dona serenità, dove l’emozione del colore basta a se stessa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...