Poesia, Poesie, Scrittori salentini

…il cielo ghirlanda…

ulivi pittori salentini
Salvatore Leone: Ulivo secolare (Olio su tela 100×150)

…dov’è quell’alba che svegliava un bacio,
all’incrocio con l’arida tramontana,
che strappava una lacrima ai santi
e faceva cantare i grilli ed il tarabuso?
dove sono le mani che sfioravano
quello scirocco di zolfo e terra grassa,
che stringevano i remi della paranza,
ed accarezzavano la mia infanzia?

siamo oriente di disordine e magia,
quella piazza di misteri e follia,
su quei florilegi assassini di lumi
da dove non partorisce la sirena;

dov’è la falce che taglia in due
la collina della Vergine sonante,
che trascina sino al mare le rughe,
e brucia di sudore la pelle e le vene?

io sento sulle spalle la tua mano,
e mi commuovo al tuo sguardo.
ora richiudo le dita per un’ultima preghiera
mentre scavo dalla terra i finimenti del morso.

qui dove la passione è con la maiuscola,
e dove il tempo è figlio della condanna,
ho lasciato il cuore sul ramo più alto
ed aspetto la rondine più saggia
che mi strappi dalle radici…

3 pensieri su “…il cielo ghirlanda…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...