Poesia

I canti orfici compiono cento anni

Cesare Minutello

Pasquale Urso: Lavoro nel vicolo (Acquatinta)
Pasquale Urso: Lavoro nel vicolo (Acquatinta)

E’ giusto che, per una volta, Cultura Salentina oltrepassi i confini della “salentinità” rendendo omaggio ad una delle più significative ricorrenze letterarie dell’anno: cento anni fa Dino Campana pubblicò, a proprie spese, quello che sarebbe divenuto uno dei punti cardinali della poesia italiana (e non solo) del novecento, i Canti Orfici. All’inizio di dicembre 1913, come ricorda Angela Urbano, Campana consegna a Papini il manoscritto “Il più lungo giorno”; Papini lo dà a Soffici per un parere: Soffici lo smarrisce e verrà ritrovato soltanto nel 1971. Continua a leggere “I canti orfici compiono cento anni”