Cultura salentina, Storia

Maria d’Enghien

Maria d’Enghien, particolare del suo ritratto, Basilica di S. Caterina a Galatina, XIV-XV sec, foto di Daniela Bacca
Maria d’Enghien, particolare del suo ritratto, Basilica di S. Caterina a Galatina, XIV-XV sec, foto di Daniela Bacca

 

“ Non me ne curo, ché se moro, moro da regina”

 

In questa breve ma significativa frase, è racchiusa tutta la personalità di Maria d’Enghien, che potremmo definire sposa devota, madre affettuosa, o piuttosto contessa, regina,  guerriera, mecenate e  oculata  amministratrice della giustizia e della cultura salentina. Continua a leggere “Maria d’Enghien”

Annunci