Poesia, Poesie

Sinfonia di silenzi

di Felicita Cordella

Quando resto sola
con me
e mi parlo sottovoce,
silenzi e parole s’inseguono,
colgono in flagrante il cuore.
Immagini, tante,
s’affollano;
compaiono, scompaiono
beffarde sorridono,
feriscono…
In misterioso chiaroscuro,
l’anima, nuovamente, vive e muore,
riavvolge il nastro del tempo,
allarga e stringe le maglie dell’ignoto.
E i perchè…dilaniano.
Risposte assurde rincorrono,
disperati, cerebrali s’arrampicano.
Non chiederti mai “perchè”,
crudeltà inutile,
arrenditi al vortice
che accade, ti tocca, ti sboccia, ti appassisce,
ti ammazza, ti risorge.
Dal flusso inarrestabile
lasciati fare,
al suo vibrare allineati.
Parsimonia di parole, spazi lunghi ai silenzi,
per curare un cuore poeta.
Oh silenzio, balsamo dolce!
Avvolgi la mente,
lascia cadere i perchè.

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...