Poesie, Scrittori salentini

Iperbole

di Maria Grazia Anglano

Emilio Greco, 'Brigitta', 1967 (litografia 47x65)
Emilio Greco, ‘Brigitta’, 1967 (litografia 47×65)

Amami come in un’iperbole gassosa
dove gli umori rallentano
si mischiano e i contorni stingono.
Amami realtà sospesa
microrganismo in bolla
ecosistema di vita.
Sferici e lontani, dai formicolii di vita
dall’intersecarsi di arterie, e cieche vie.
Nell’ottundimento leggero
del flusso fiottante al cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...