Poesia, Poesie

P.P.

di Giuseppe Santoro

 

Ho incontrato il tuo volto di bimbo

ed ho conosciuto il tuo intenso dolore

ho colto la disperazione nei tuoi occhi

e ho intravisto la fine di ogni speranza

le lacrime rigare i volti delle madri

e compreso che quelle lacrime erano per te.

Un’altra shoah si sta compiendo

la shoah dei più deboli e sofferenti.

Può l’animo che ha sofferto tanto

cambiare e promuovere un’altra sofferenza?

Può un popolo che si è visto negare la terra

rifiutare la terra ai suoi simili?

Per non dimenticare,

abbiamo insegnato ai nostri figli.

Per non dimenticare,

insegneremo ai nostri figli con l’immagine

di un bimbo che ha provato cosa sia il terrore.

Ho visto dei padri portare in braccio la morte.

 

15.01.09  P.P. (Pensando Palestina)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...