Recensioni

La muta delle cicale di Tiziana Pedone

di Lorenzo de Donno

Consiglio personale: il primo capitolo/premessa “La cicala” leggetelo alla fine.
Una storia al femminile che si dipana intorno a un’antica masseria vicina a Otranto dove la proprietaria, che ha ereditato l’immobile, rinviene un vecchio diario, appartenuto a una sua parente. In realtà le storie sono tre e tre sono i diari, le cui pagine si alternano, e quasi si accavallano, senza rispettare l’ordine dei capitoli, divise solo dal corsivo dei caratteri di stampa riservato allo scritto ritrovato.

Tre personaggi femminili, tre generazioni che si confrontano, a loro insaputa, e trovano risposte in quel luogo della memoria che diventa quasi un catalizzatore dei sentimenti, un laboratorio dove rileggere e sbrogliare le matasse della vita propria e quella di chi vi ha vissuto in precedenza, una base da cui ripartire. Donne che si rapportato, spesso, con personaggi maschili dotati di pochi pregi e molti difetti, incapaci di fare scelte coerenti, egoisti e superficiali. Non tutti, però…
 Otranto è sullo sfondo, mai invadente, ma se ne percepisce tutta l’energia. L’autrice non indugia sulle descrizioni di maniera, non le interessa fare da divulgatrice, sembra essere persino gelosa della sua città. La baia delle Orte, la Cattedrale, il faro Bianco della Palascia, appaiono di tanto in tanto, come istantanee. Sa che saranno sufficienti a colpire nel segno e nell’intimo ogni persona che Otranto la vive e la ama. Per tutti gli altri, quelli che non conoscono il Salento e non riconosceranno i luoghi, non mancheranno le emozioni date dalla scoperta, pagina dopo pagina, di una scrittura di grande eleganza e suggestione.
E’ un libro che si fa leggere tutto d’un fiato pur intuendosi, fin dal principio, che non ci saranno picchi adrenalinici né invenzioni a effetto, salvo il ritrovamento del diario che, pur non rappresentando una novità narrativa, qui è necessaria e comunque non banale. La storia si mantiene asciutta, tesa e credibile, quasi prevedibile, fino all’ultimo capitolo. Sul finale scontato, però, non fidatevi.
Edizioni Botanica Ornamentale 10/2017- 180 pagine – euro 12,00
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...