Poesia, Poesie

Ho amato

di Giuseppe Santoro

See daylight
© Gianfranco Budano: See daylight

Più di me stesso

ho amato i miei figli

più della mia terra

e quanto mio padre ancora,

ho amato anche coloro che

han detto che sapevano amare

senza conoscere l’amore

l’amore che ti fa piangere

e poi anche sorridere ed impazzire.

 

Ho amato il mio pettirosso

che mi annunciava il giorno

l’ho amato alla sua partenza,

triste il gorgheggio dell’addio.

 

Amato il ticchettio delle ore

che avrei voluto fermare

ora non più, più non mi duole

attendo, anelo il mistero

la coppola che nascondeva il viso

ma non l’amore che scendeva dai

tuoi occhi come torrente in piena.

 

E attendo il mistero, il suo anelito

che mi ridarà almeno un giorno,

un’ora insieme, o meno, o meno ancora

e insieme ameremo i figli

sempre più della mia terra

immensamente più di me stesso.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...