Recensioni

Dal figurativo all’informale, la metamorfosi artistica di Stefania Rizzo

di Paolo Rausa

salentina di Depressa, fr. Tricase (Le)

Stefania Rizzo‘Dipinto informale, uno degli ultimi, dopo un percorso di dipinti figurativi e di paesaggi su legni antichi.’ – Stefania Rizzo mi indica le sue opere esposte nella casa della Cultura di Poggiardo insieme ad altre due artiste, Antonella del Giudice figlia d’arte, salentina di Poggiardo, e Ute Bruno tedesca di Aquisgrana, la capitale del Sacro Romano Impero concepito da Carlo Magno nell’800. Continue reading “Dal figurativo all’informale, la metamorfosi artistica di Stefania Rizzo”

Annunci