Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Vaporetto (dalla baia dell’Orte)

di Cesare Minutello

a Tiziana “Titti” Pedone, a Giuliana e Gabriella De Giorgi

Gianfranco Budano: Behind the door

lì salirà l’aurora che fila
per metà sbramata campana
di un adesso e di un allora
e per metà èlitra sospesa
nell’inviolato di sogni a vela:
e scrosciano i marosi
e dalle pinete arrampicate
su per la scogliera
s’avvista quanto di noi
scarnisce la risacca
e dall’urna rovesciata
quanto alchermes, quanti spini
con sé al largo espatria

compagni a strascico
di piccole barche
ondeggiano i nostri giorni
scivolando verso la siepe
di nebbia postrema:
ma qui quest’affollata memoria
vaporetto d’infantili arenili d’oro
s’imperla nelle pupille in movimento
verso un domani
che per quelli s’inerpica
anche sulla caligine e ci rischiara
con l’abbaglio di un’eco
mascherato da barbaglio immortale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...