Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Minuetto natalizio

di Lucio Causo

Addobbo natalizio nell'anfiteatro leccese
Aria di Natale nell’anfiteatro leccese

La cornamusa evoca con suono lento
la caduta della neve bianca come l’avorio.
Una neve consumata dal tempo
fioccata con la veste candida
all’alba del suo primo posarsi.
E scende appassita in un Natale
già celebrato da generazioni,
tacita fra suoni sfiniti di una vecchia
pastorale.
Si posa laggiù, nella notte stellata,
soffice come coltre di velluto, sopra
una villa dal giardino muto, pieno di
terrecotte mutilate.
Una neve di cipria e di belletto
come un presepe dove tante figure
portano boutte e danzano con grazia
il minuetto.

27.12.2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...