Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Acaya

di Biagio Liberti

Castello di Acaya - torrione
Castello di Acaya – torrione

Non so mai cosa vuoi
quando giochi a scacchi

la tua solita, infida mossa del cavallo
per darmi un bacio

quell’ arrocco feroce
da ganci di reggiseno in penombra

e le torri di Acaya

non conosco il nome dell’ architetto
ma le pietre sono le stesse
dell’ entroterra
se potessi danzare di musica nelle cave

ma dimmi, lingua pungente
ai miei polpastrelli glabri e senza impronte

cosa faremo di questo viaggiare sulle coste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...