Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Poesia sul mare

di Piero Sansò

Salvatore Leone: “Resti di masseria”, Olio su tela, 80×160

Prendere il sole
portarlo dove
tenerlo dentro
per i giorni di pioggia
e di maltempo.
Che strano modo
di celebrare l’estate
spogliarsi nudi
sdraiarsi al vento
in faccia al mare
senza ritegno.
Chi aspetta il pranzo
chi l’amore
chi un nuovo giorno di sole
chi si aspetta poco
ed alla fine
gode.

16.07.2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...