Cultura salentina, Mitologia

La leggenda dei gabbiani innamorati di Torre Sabea (Gallipoli)

di Franco Albani

MIRO ROMAGNA : Conchiglie e gabbiani (1988) - olio su tela - Asta ASTA DI  NATALE 2017 - I Sessione -
MIRO ROMAGNA : Conchiglie e gabbiani (1988) – olio su tela

Si racconta che, per tutto il giorno, due candidi gabbiani volano liberi sul mare di Gallipoli e la sera stanchi trovano riparo nella torre.

La leggenda vuole che fossero una coppia di giovani innamorati, Florilanda e Flavio, vissuti nel 1500.

Lei era una bellissima fanciulla di umili origini, mentre il suo sposo era una guardia che aveva la mansione di scrutare l’orizzonte, dall’alto della Torre Sabea, per scongiurare eventuali invasioni saracene.

Quando giunse la Pasqua delle Rose, la ricorrenza durante la quale le giovani spose si vestivano a festa per celebrare il loro amore, lei decise di andare a trovare, in compagnia di amiche, il suo amato Flavio.

Nel vederla arrivare, splendida nel suo abito più bello, la guardia abbandonò la sua postazione e le corse incontro.

I due appartatisi e rapiti dalla foga dell’amore, non si resero conto di essersi attardati fino a sera: lui dovette ritornare di vedetta e lei raggiunse le amiche che erano già andate via.

Nel ritornare a casa trovò il ponte di città, che permetteva l’accesso al borgo antico di Gallipoli, sollevato.

Sola e disperata decise di ritornare alla torre dopo essersi riposata in un canneto.

Flavio attirato da rumori sospetti impugnata l’alabarda si diresse in quel luogo e vedendo un’ombra non esitò a trafiggerla: avvicinatosi si rese conto che non aveva ucciso un saraceno, ma la sua amata Florilanda.

Disperato prese una barca, vi adagiò il corpo dell’amata e si diresse verso l’orizzonte lasciando che il mare inghiottisse entrambi per sempre.

Così da secoli, all’alba, i due gabbiani celebrano il loro amaro destino, abbandonando la torre e volando verso le azzurre ed eterne vie di un grande amore.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...