Poesia

tendi a scivolare…

di Gianluca Garrapa

Jackson Pollock

1

tendi a scivolare in superficie

ma incontri una rottura

ché sei un gruppo tondo di molecole

calciate dal bambino

tendi a scivolare nel bianco

incontri un buco

ché sei particola fotonica

neanche la velocità d’aiuta

tendi a scivolare senza dimensione

incontri il tempo

 

sei respiro di polmoni

d’aria ritmo

2

siccome sei in discesa

pedali a vuoto

il vento non ti aiuta

sei un groppo in gola

all’invisibile dell’aria

l’energia è quell’assoluto

che il particolare abita

sei salto quantico

e mobiliti il discorso

il tuo parlare siccome

precede e segue

l’assetto delle cose

ché sei ancora oggetto

incapace di vedere

3

dalla finestra gli alberi

fusti contro il cielo

pennelli inconsapevoli

sembra spostino nuvole

non sapessi il vento

potresti pensare

sono loro a spostare l’aria

lingue alberi

un linguaggio universale

sconosciuto

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...