Poesie, Scrittori salentini

Setaccio…/In albe…

di Marcello Buttazzo

Paul Cézanne: Les Grandes Baigneuses

 

Setaccio

sabbie sull’arenile

non in cerca di conchiglie

ma di te. Filtro

pensieri,

m’illumino

di immagini

e d’un viso.

Setaccio

l’anima

e fra le pieghe sensibili

fioriscono

i tuoi seni di mandorla.

I tuoi seni

piccolini

delicati

come arboscelli

nel vento,

deliziosi

come frutti ghiotti

da leccare da mangiare.

Corbezzoli rossi

di stagione.

Sull’arenile

aspetto l’alba.

-Versi tratti da “Serenangelo”, Manni Editori, 2010

********

In albe

di profumi

tintinnanti campanelle.

Urlami

sonagli

e parole d’amore.

Nel vento

l’odore di te

e delle gialle tramontane.

Ho ancora addosso

l’aroma del tuo bacio,

nel petto mi brucia

il solco

d’una lingua di fuoco.

Volo

in un cielo

di sfarfallate crisalidi.

-Versi tratti da “E ancora vieni dal mare”, 2012

Pubblicità