Poesie, Scrittori salentini

Galateo ionico / Viaggi

di Biagio Liberti

 

Edward Hopper: Carolina morning

 

Galateo ionico

Nessun convenevole
sulla 106 Taranto-Reggio Calabria
non dalle parti di Roseto Capo Spulico

solo un tir di traverso
appena dopo il furgoncino rosso
addobbato con peperoncini

alba ionica sui ciottoli
(quel lunare lavorio da est a uno sputo
dalla Littorina asmatica, trionfalmente chiamata rapido 611)

anche se tra uno sbadiglio, una illuminazione al neon
troneggiavano agavi sulla massicciata
niente di che sarebbe un riandarci

trovare cassette di arance e mandarini
a bordo strada
sotto capanni avventizi cento lire al chilo.

*********

Viaggi

Non si sa qui
cosa succeda in Lettonia
qui al termine del sudest

e come solstizio appare
una 500, bianca, quasi diafana
con una cagnolina altrettanto bianca e diafana
sui sedili posteriori, ogni anno

la domanda è d’obbligo:
come si chiama?
non ricordo che nome abbia detto
quanto ci hai messo?

Tre giorni per arrivare
due notti, passate chissà dove.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...