Poesie, Scrittori salentini

Ricordi

di Lele Mastroleo

…se avessi tempo vi porterei sugli scogli,

in un mattino di forse estate, a piedi nudi

sulle rive ventose di una pianura di sale,

a giocare con le ombre di sassi lanciati,

tra le lucertole e le spine di una mora;

 

se avessi tempo vi riporterei mio padre,

nei suoi pomeriggi afosi di poche notti,

quando dimenticava, le mani sul muro,

una sigaretta di fretta, persa sulle labbra,

e i sandali usati dal bianco della pietra;

 

se avessi tempo ci legherei una coda

colorata ed un filo di molti giorni nuovi,

passati nel cortile di un paese a festa,

con un aquilone nei calzoni arrotolati,

per non sporcare la ruota coi pensieri.

 

…se avessi tempo vi regalerei il tempo,

senza stare a scrivervi del mio di tempo,

ma ho molti anni addietro ancora da vivere,

è per non restare da solo che li racconto…

1 pensiero su “Ricordi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...