Poesie, Scrittori salentini

Le cicale sitibonde d’amore…

di Marcello Buttazzo

 

Giuseppe Diso: Olio su cartone

 

Le cicale sitibonde d’amore
schiattate d’arsura
donano madrigali
festosi e fugaci
al tempo fuggiasco.
Verrà
un’altra estate
e ti ritroverò
nel giallo oro del grano.
Verrà l’estate
e ogni traccia
sarà un palpito
del sole, dio di fuoco.
Verrà
un’alba di fulgore,
quando l’estate
sarà un gioco innocente
di fanciulli.
L’estate
che passa
è un grillo
che canta alla luna.

Da “Fra le pieghe del rosso”, I Quaderni del Bardo Edizioni, 2022

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...