Scrittori salentini

Sibilla a Sorrento

di Cesare Minutello

Dino Campana e Sibilla Aleramo

Cara
Se credi che abbia sofferto abbastanza sono
pronto a darti
quello che mi resta della mia vita
Vieni a vedermi, ti prego tuo
Dino
– Campana alla Aleramo. Manicomio di S. Salvi, Firenze 17/01/1918 – Continue reading “Sibilla a Sorrento”

Annunci
Racconti, Scrittori salentini

La forza del fungo

di Elena Tamborrino

Lo so, sono prepotente.
Ma se non lo fossi, non vincerei la forza della Natura, o meglio la forza della Natura, che poi è anche la mia forza, sarebbe il mio primo nemico.
Perché dobbiamo intenderci: io sono forte, ma anche il terreno da cui esco è forte, forse più forte di me. Continue reading “La forza del fungo”

cultura meridionale, Cultura salentina, gastronomia

Il pane e la puccia salentina

di Elena Tamborrino

puccia salentina

Andavo in Salento in vacanza, da nonna Consiglia e zia Maria. Appena finiva la scuola, la zia veniva in Toscana a prendermi e mi portava giù, a casa della nonna, dove trascorrevo due mesi pieni di sole e di mare, con la controra afosa che trascorrevo leggendo di nascosto, perché in famiglia si sosteneva che dopo mangiato si dovesse dormire. Per forza. Io non ci riuscivo, per quanto mi concentrassi sul frinire delle cicale, ma non c’era nulla da fare: allora sgattaiolavo fuori dal letto sistemato ai piedi del lettone della nonna e della zia e mi rifugiavo nella sala da pranzo, su un divano, dove mi stendevo con un libro tra le mani. Poi la zia si alzava e dalla cucina sentivo diffondersi l’odore del caffè. La casa si risvegliava dal sonno pomeridiano, troppo presto ancora per sperare che l’aria rinfrescasse con il calar del sole e così si restava ancora, per almeno un’altra ora, nella penombra delle serrande a metà. Continue reading “Il pane e la puccia salentina”

Poesia, Poesie

Volte a stella

di Cesare Minutello

 

a Maria

Giuseppe Diso: ritratto4

vedo luminarie di gioia e letizia

nei suoi occhi

dove gli aquiloni sono rami d’arcano

dalle foglie che pulsano di mille luci

filare d’un interminabile natale alare

e vedo fiaccole di primavere Continue reading “Volte a stella”

Cultura salentina, Scrittori salentini

Milano centrale

di Lorenzo De Donno

Edward Hopper: Compartment C, Car 29313

Compreso nel prezzo del biglietto pago la possibilità  di poter leggere  e scrivere, di sonnecchiare, di osservare la gente e di ascoltare le loro storie. Continue reading “Milano centrale”