Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Scrittori salentini’ Category

La zitella e lu mare

di Giusy Agrosì

Pasquale Urso: Marina (Acquerello)

Zuccaro nu pruvasti
e mele mancu.
Se ne scira l’anni toi
fuscenno a tristu passu. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Gianpaolo Talani: Due ombre che aspettano – 100x90cm – Olio su tela – 2007

Wikipedia, la grande enciclopedia online, definisce l’ombra come l’area scura proiettata su una superficie da un corpo che, interponendosi tra la superficie stessa e una sorgente (o fonte) luminosa, impedisce il passaggio della luce. L’abilità di fissare in modo artistico, su tela o su carta o su altra superficie, l’immagine scura proiettata dalla fonte luminosa ha segnato la fortuna dei più grandi pittori (primo fra tutti il Caravaggio) e, in seguito, dei più grandi fotografi della storia. (altro…)

Read Full Post »

di Lucio Causo

© Gianfranco Budano: Natale salentino

Nel pomeriggio della vigilia di Natale i ragazzi venivano incaricati di portare gli auguri alla comare e alle famiglie verso le quali ci si sentiva obbligati. Ovviamente bisognava portare un dono altrimenti, diceva la nonna “l’auguri senza cistu nu li riceve mancu Cristu” (gli auguri senza il cesto in dono non li riceve nemmeno Cristo) e “l’auguri senza sporte nun li ole mancu la sorte” (gli auguri senza sporte piene non li vuole nemmeno la sorte). Finite tutte queste incombenze natalizie, la sera ad una certa ora tutta la famiglia si riuniva a tavola. (altro…)

Read Full Post »

di Lucio Causo

Salvator Rosa, ‘Grotta con cascate’ – (olio su tela – 1640)

La grotta dei briganti
è là nel bosco,
orrida e nascosta;
le sue volte parlano
solo a chi le ascolta. (altro…)

Read Full Post »

Ogni riferimento a persone o a situazioni è assolutamente casuale. Questa piccola divagazione non è una sferzante satira politica: nessuna allusione, nessuna invettiva; si tratta di una semplice fiaba a sfondo morale, sullo stile di Fedro e di Esopo, o sulla falsariga di una commedia di Aristofane, magari vagamente ispirata a (o da) qualche personaggio della attuale, penosa realtà del melmoso e mefitico stagno della grande palude italica. (altro…)

Read Full Post »

di Nella Piccinno

ulivi pittori salentini

Salvatore Leone: Ulivo secolare (Olio su tela 100×150)

Non voglio essere trovata
dunque
non cercarmi. (altro…)

Read Full Post »

di Lucio Causo

Si era nel pieno dell’estate e l’assenza di impegni scolastici ci lasciava completamente liberi del nostro tempo. Ed ora era la caccia delle lucertole lungo i muri a secco delle campagne, ora la puntata fino al mare di Mancaversa per un bagno collettivo, ora qualche altro passatempo: ogni volta qualcosa veniva fuori. Quella sera, mentre il bar della piazza spegneva la sua vecchia insegna, decidemmo che l’indomani saremmo andati verso la strada ferrata per Gallipoli. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: