gastronomia, Scrittori salentini

Affettare i funghi

di Lorenzo De Donno

Giovan Francesco Gonzaga (1921-2007) Funghi in un interno 30×40 cm Olio su tela

Andare nei boschi, per funghi, sarà pur bellissimo e rigenerante, anche per lo spirito, ma non é questo il mio tema. Oggi andrò sul minimale, sui gesti di tutti i giorni, sui fatti banali che diventano piccoli piaceri della vita, come lo stuzzicarsi il lobo dell’orecchio con il cottonfioc. Continua a leggere “Affettare i funghi”

Racconti, Scrittori salentini

Le ossa del CUORE

di Antonio Sparro

E. De Donno, Otranto, acquerello n. 1 (2007)

Le mie zie materne amavano raccontare con una punta di orgoglio e un po’ di preoccupazione, quando io, piccolino, sulle mie gambe da poco e con qualche problema con le consonanti vibranti, dopo un capriccio e un bonario rimprovero, ad una zia che indicando un calendario con l’immagine del sacro Cuore, ebbe a dire: ‘Non devi fare così, sennò Gesù piange’, pare abbia risposto ‘libbo è quello’. Continua a leggere “Le ossa del CUORE”

Racconti, Scrittori salentini

Ѐ uno di quei giorni in cui ti prende la malinconia…

di Tina Rizzo De Giovanni

Una strisciante subdola malinconia intride il grigio cinereo di un giorno monotono, infastidito, uggioso, immalinconito dai pensieri intristiti dal “dopo vacanze natalizie “.

“Il Dopo” Continua a leggere “Ѐ uno di quei giorni in cui ti prende la malinconia…”

Scrittori salentini

Sconcerto

di Titti De Simeis

 

Giuseppe Diso, ‘Salento’ (olio su tela, 60×90) – 2017

 

“… tastiera muta, disaccordi a mente bianchi o neri senza battito, senza chiave e a corde sfrante. Si amplifica solo il silenzio e non risponde, non sa commuovere, non accarezza, non accudisce, non acquieta i pensieri in guerra. Continua a leggere “Sconcerto”

Poesie, Scrittori salentini

Asteniamoci dal parlare…

di Annarita Nutricati

 

Mark Rothko Blue Green and Brown

 

Asteniamoci dal parlare,

da quel discorrere

del più e del meno;

dal confessare

le minute debolezze,

mentre ingoiamo

già la serpe.

 

Continua a leggere “Asteniamoci dal parlare…”
Poesie, Scrittori salentini

Sono oltre l’inginocchiatoio…

di Daniela De Pascalis

 

GianniPascoli: Viola (2011, olio su tela 24×30)

 

Sono oltre l’inginocchiatoio

tra la sua verginità

addolorata che mi smembra

e gli occhi che virano al dio

urlante sui miei talloni

Continua a leggere “Sono oltre l’inginocchiatoio…”
Racconti, Scrittori salentini

…ricordi…

di Lele Mastroleo

Giacomo Ceruti detto Pitocchetto: Mendicanti davanti al paese (olio su tela)

…è venuto a trovarmi Ferruccio, il mio amico immaginario. Abbiamo preso il caffè in terrazzo e fumato non so quanto, persi tra alberi sfogli e una nebbia fitta all’orizzonte. Lui è così, gli piacciono le cose che io odio, lui è da sempre la mia parte romantica, il mio nord nascosto, il velo sull’anima. Continua a leggere “…ricordi…”

Poesie, Scrittori salentini

Clamori

di Cesare Minutello

Scuola italiana del XVIII secolo: Angelo custode olio su tela, cm 73×48,5

m’accorgerò di non essere solo

nel centro della città

fatua di clamori natalizi

nel coro indistinto

di tacchi rumori corrieri

e frattaglie di desideri incartati Continua a leggere “Clamori”