Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Speranza in canto

di Maria Cezza

Lucian Freud: woman in a grey sweater – 1988

Mi sono sradicata da dosso l’Umanità
un tempo.
I rami delle braccia li ho annodati al tronco.
Ho fatto di me un busto.
Continua a leggere “Speranza in canto”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Prezioso

di Maria Cezza

G DISO, PAESE, OLIO SU CARTONE

Prezioso.
Fallire con garbo
arretrare una miseria,
ricordarsi del cielo.
Prezioso ritardare una
parola,
attendere in silenzio. Continua a leggere “Prezioso”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Il Tao

di Maria Cezza

Giuseppe Diso: ritratto

Il Tao

E forse non mi accorgerei del ragazzino
che viene dalla stazione,
affidato
ad ogni sera
dall’ultimo treno;
lasciato da un vagone.
E siamo solo noi.
Unica cosa che si muove. Continua a leggere “Il Tao”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

L’odore è quello sacro del cardo…

di Lele Mastroleo

Salvatore Leone, olio su tela

…l’odore è quello sacro del cardo
arso da un sole devoto e anziano,
il sapore del seno di una madre
umido di sale e terra rossa, Continua a leggere “L’odore è quello sacro del cardo…”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Umana specie

di Piero Sansò

Jackson Pollock
Jackson Pollock

Ma a che cosa servono le parole
ci sono cose che vanno vissute
ci sono cose scritte dentro
ogni nanomolecola
del nostro trabiccolo corporeo
che ci tengono assieme
in modo così ordinato Continua a leggere “Umana specie”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Spingo le braccia ancora in alto…

di Lele Mastroleo

Claude Monet: (1840-1926) Campo di papaveri ad Argenteuil (1875)

…spingo le braccia ancora in alto,
sino a riuscire toccare il cielo,
e con la punta delle dita sfioro
tutti i miei dubbi e le debolezze,
e finalmente posso dare una carezza ai miei racconti, Continua a leggere “Spingo le braccia ancora in alto…”