Poesie, Scrittori salentini

…scivola…

di Titti De Simeis

G. Diso, “ Ultime luci d’autunno “, olio su cartone telato, 2016

“… scivola. Un pensiero dietro l’altro e scivola ogni inciampo. Assaporo frescure, coloro il sonno di stanze piene e fuochi accesi, di terrazze e rosso di calici. Continua a leggere “…scivola…”

Poesie, Scrittori salentini

Beata me

di Cristina Carlà

Claude Monet. Vetheuil nella nebbia, 1879. Olio su tela
Claude Monet, Vétheuil nella nebbia, 1879 Parigi, Musée Marmottan Monet © Musée Marmottan Monet

Me ne vado persa
tra le strade d’amare
su cui si scrivono
saluti blu.
Me ne vado
tra archi illuminati
di notte, bianchi
visi di santi erosi
da un vento che viene da Sud. Continua a leggere “Beata me”

Poesie, Scrittori salentini

Corsie preferenziali verso il nulla / Sterrati balcanici

di Biagio Liberti

Van Gogh - Bildnis Père Tanguy1.jpeg
Ritratto di père Tanguy è un dipinto del pittore olandese Vincent van Gogh

CORSIE PREFERENZIALI VERSO IL NULLA

Il genius loci

evapora da casello a casello

in doppio senso

Continua a leggere “Corsie preferenziali verso il nulla / Sterrati balcanici”

Poesie, Scrittori salentini

Hagia Sophia

di Cesare Minutello

Kiyomitsu Saito “word-roach on the street”, 2021, – diritti riservati-, per gentile concessione

ora tocca ai colori andati a fuoco

brancolare in qualche dormiveglia mattutino

per fuggire dai tronchi vuoti

con la messa in scena di sorprese

ad ogni scarnificato rivoltar pagina

Continua a leggere “Hagia Sophia”

Cultura salentina, Poesie

TRAMONTO

di Titti De Simeis

E. De Donno, Paesaggio marino (2002)

‘… è tutto un cinguettare da ramo in ramo. Il sole cerca l’ombra, indugia in raggi lunghi, arrossati e nuvole imprecise di vento. L’orizzonte attenua le voci e le correnti. Continua a leggere “TRAMONTO”

cultura meridionale, Poesie

l’alba di ROCA

di Carmine Lubrano

© Gianfranco Budano: Adriatico, Marina di Roca

un’alba è un’alba non puoi confonderla

un’alba a Roca è un’alba a Roca

non puoi fingere di essere altrove

o tra i barattoli della nutella

E QUI ABBISOGNA SCACCIARE I TURCHI

Continua a leggere “l’alba di ROCA”

Poesie

Omaggio ad Anna Cascella Luciani

(tre poesie di Anna Cascella Luciani)

(Euridice)

non vedo l’ora che venga

la mattina – la brina

che vedrò in campagna

l’erba sghiacciata al primo

sole – lacrime del freddo

della notte – l’ultima volpe

che corre nei solchi – lontani

ormai i prati d’asfodeli –

e Orfeo che canta e suona

nei sobborghi

Continua a leggere “Omaggio ad Anna Cascella Luciani”

cultura meridionale, Poesie

per il Cantiere Culturale Salentino (Verri, Toma, Ruggeri, Dodaro…)

di Carmine Lubrano

Giuseppe Diso: La sera del poeta, olio su cartone telato, 2020

il sud dei poeti è l’aglio e l’uoglio

che piaceva pure a ‘u rre

il sud dei poeti è la calce bianca il polso dei morti

al languore dei tetti il canto dai campi di tabacco

le donne sedute co in grembo le pietre ed i santi

lordi di sangue

 

il sud dei poeti è un gufo tra i gerani

Continua a leggere “per il Cantiere Culturale Salentino (Verri, Toma, Ruggeri, Dodaro…)”

Poesie, Scrittori salentini

Vorrei viverti… / Siamo come barche…

di Cinzia A. Rizzo

Il Porto di Rouen di Camille Pissarro | Riproduzioni D'arte Impressionista  | TopImpressionists.com
“Il Porto di Rouen”, Camille Pissarro – olio su tela – 46 x 55 cm

 

Vorrei viverti
Nelle piogge di ottobre
Quando la parietaria
Ingiallisce sulle mura
Cotta dal sole di agosto
E il salmastro 
odore del mare
Ci riporta l’infanzia
Ascolta, 
Il canto del mare
Ancora dolce ci culla
Poi, lento,
Solo il suono dei tuoi passi
E dei miei
Tra i muri di calce

Continua a leggere “Vorrei viverti… / Siamo come barche…”

Cultura salentina, Poesie

Il cerchio Il sipario Lo specchio

di Patrizia Francioso

Il cerchio, il sipario, lo specchio - Patrizia Francioso - Libro -  LuoghInteriori - La coda dell'occhio | IBSNel mio percorso umano e conoscitivo, la poesia rappresenta il cammino di chi guarda alla parola per non essere mai solo – una connessione con gli uomini e con la natura, il contatto intimo attraverso il quale ci si spoglia delle reticenze e si diventa parte del tutto. La poesia ha il potere di decongestionare gli eventi, smussare le asperità e riconsegnarci la realtà in tutta la sua fragilità. Continua a leggere “Il cerchio Il sipario Lo specchio”