Eventi

Un laboratorio estivo nel Castello di Acaya

Add to FaceBookAdd to Twitter

Un laboratorio “estivo” nel Castello di Acaya, dal 30 luglio al 6 agosto

Roberto Quarta e Paolo Marzano

Paolo Marzano e Roberto Quarta mantengono la promessa. Siamo alla terza edizione dell’EIFF (Ecologico International Film Festival) di Nardò e s’inizia alla grande. L’appuntamento è per il 30 luglio alle 18 presso il Castello di Acaya, con un importante seminario che parla del futuro prossimo dal titolo “Le tecnologie sostenibili attraverso l’arte”, imperdibile per chi dell’arte vuole scoprire le possibili evoluzioni future. Ospiti il Prof. Paolo Atzori della NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) di Milano, il Prof. Giuseppe Gigli del NNL (Laboratorio di Nanotecnologie dell’Università del Salento), introdurrà il Prof. Giampiero Mele del Politecnico Milano con l’intervento: “Acaya da terra nuova medievale a fortezza del Rinascimento contemporaneo.”
Continua a leggere “Un laboratorio estivo nel Castello di Acaya”

Eventi

S_Culture sostenibili con l’EIFF

S_CULTURE SOSTENIBILI con l’EIFF al Castello di ACAYA (Le)

L’Ecologico International Film Festival (EIFF) quest’anno parte da Acaya il 30 luglio e proseguirà nel corso dell’estate con tappe in diversi luoghi del Salento. Il Festival, infatti, sarà presente a Galatone, a Ostuni e a Nardò con un programma, che comprende cinema e arte contemporanea. Il 30 luglio il festival si aprirà con la collettiva d’arte contemporanea S_CULTURE SOSTENIBILI. “Pensiamo che la sostenibilità sia una parola vuota fino a che non avremo consapevolezza del valore dell’amore verso il nostro Pianeta – dice Roberto Quarta Direttore Artistico dell’EIFF – e solo quando ci sarà una Cultura Sostenibile passeremo dall’uso indiscriminato delle risorse della Terra, ad abitudini di consumo più rispettose dell’ambiente”. Continua a leggere “S_Culture sostenibili con l’EIFF”

Cultura salentina, Eventi

Scienza e passione: un connubio inossidabile

di Jenny Manisco

Castello di Acaya - torrione
Castello di Acaya - torrione

Quanto il Salento sia una terra devota alla cultura e all’arte non è mai stato così palese, forse, come la scorsa estate. Una stagione tanto ricca di manifestazioni ed eventi culturali sparsi sul territorio da inebriare chiunque si trovasse nella coinvolgente Japigia.
E nell’eterogeneo caleidoscopio costituito dalle offerte di intrattenimento culturale, le mostre d’arte l’hanno fatta da padroni: dai seducenti disegni di Milo Manara esposti a Brindisi, ai ritmici segni di Mirò ad Otranto, solo per citare i nomi più prestigiosi e conosciuti. Fino ad imbattersi in un nome che, quanto a popolarità, non è secondo a nessuno nel panorama internazionale: Leonardo da Vinci.

Continua a leggere “Scienza e passione: un connubio inossidabile”