Saggio

Alan Turing e l’omosessualità

Alan Turing nel 1927 (da Wikypedia)

Grazia postuma della Regina al matematico britannico Alan Turing. L’uomo che decriptò i codici nazisti usati dai sommergibili tedeschi, era stato condannato per omosessualità quasi 60 anni fa. L’Einstein della matematica, pioniere dell’informatica moderna, morì nel 1954 a 41 anni per avvelenamento. Alcuni storici attribuiscono al suo genio la caduta di Hitler.” Continua a leggere “Alan Turing e l’omosessualità”

Scrittori salentini

Parliamo di Scienza?

di Dino Licci

Jusepe de Ribera, lo Spagnoletto. La Vista, c. 1615

La Scienza moderna incredibilmente riconduce l’uomo a ricongiungersi con quella branca della filosofia o del pensiero umano che noi chiamiamo metafisica perché tutte le sue certezze, i punti cardini su cui basava Continua a leggere “Parliamo di Scienza?”

Scrittori salentini

La guerra

Battaglia di Anghiari: Paul Rubens copia della parte centrale del dipinto (da Wikipedia)

Il 30 luglio 1932 da Gaputh (Potsdam), Albert Einstein scrive a Sigmund Freud una lunga ed articolata lettera che ha per oggetto la guerra, ricevendone un’ampia ma, in un certo senso, desolante risposta. Il fisico, impressionato dai guai che la società può apportare a se stessa con l’uso di armi sempre più sofisticate, chiede lumi allo psicologo, che lo istruisca sugli istinti che conducono l’uomo all’autodistruzione. Continua a leggere “La guerra”