Antropologia culturale, Bozzetti di viaggio, cultura meridionale, Cultura salentina, Personaggi, Scrivere il Salento, Territorio, Tradizioni

Pier Paolo Pasolini nella Grecìa salentina

di Angela Leucci

21 ottobre 1975, Calimera (Lecce): Pier Paolo Pasolini con Piromalli e Buratti nel Circolo di cultura grecanica di Calimera, presso la dismessa manifattura di tabacchi Murrone.
21 ottobre 1975, Calimera (Lecce): Pier Paolo Pasolini con Piromalli e Buratti nel Circolo di cultura grecanica di Calimera, presso la dismessa manifattura di tabacchi Murrone. (Foto tratta dal sito http://www.antoniopiromalli.it)

 

Un grande amore e – come scriverebbe Oscar Wilde – il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte. Pier Paolo Pasolini non ha semplicemente visitato il Salento, l’ha vissuto, a quanto pare in quattro (o forse più) diverse occasioni documentate. Nel 1959 il poeta, regista e linguista percorse il tacco d’Italia per un reportage di viaggio dal titolo “La lunga strada di sabbia”: a bordo di una Fiat 1100 scrisse un articolo per la rivista Successo, le sue mete Gallipoli e il Capo di Leuca. Continue reading “Pier Paolo Pasolini nella Grecìa salentina”

Annunci
Personaggi, Recensioni

“Rudy Valentino”, il mito secondo Nico Cirasola

di Angela Leucci

 

 

Quando Nico Cirasola ha girato “Focaccia Blues” (2009), ci ha raccontato una storia dal sapore glocal. Anni prima, ad Altamura aveva aperto un McDonald’s. Il fast food del colosso statunitense ebbe vita breve: poco distante aprì una focacceria a conduzione famigliare, che schiacciò letteralmente gli affari del clown Ronald. Lo fece con del pane di qualità, con quelle focacce oleose, saporite, con i pomodori freschi in superficie, appena scottati. Focaccia barese 1 – Big Mac 0. Palla al centro. Continue reading ““Rudy Valentino”, il mito secondo Nico Cirasola”

Racconti, Recensioni, Scrittori salentini

Diario di una giornalista precaria: l’ultimo libro di Angela Leucci

cop

Angela Leucci (1979, Maglie) è l’autrice del “Diario di una giornalista precaria. Quello che le redattrici non dicono”, edito quest’anno da Musicaos.Ed che, tra l’altro, con questo volume inaugura la collana “Salentropie” dedicata alle scritture meridiane e asintotiche. Continue reading “Diario di una giornalista precaria: l’ultimo libro di Angela Leucci”