Racconti, Scrittori salentini

Le ossa del CUORE

di Antonio Sparro

E. De Donno, Otranto, acquerello n. 1 (2007)

Le mie zie materne amavano raccontare con una punta di orgoglio e un po’ di preoccupazione, quando io, piccolino, sulle mie gambe da poco e con qualche problema con le consonanti vibranti, dopo un capriccio e un bonario rimprovero, ad una zia che indicando un calendario con l’immagine del sacro Cuore, ebbe a dire: ‘Non devi fare così, sennò Gesù piange’, pare abbia risposto ‘libbo è quello’. Continua a leggere “Le ossa del CUORE”