Poesie, Scrittori salentini

The salentinian night mare / ‘bout an inland taipan chasin’ a voodoo dancer in the wood

di Biagio Liberti

 

The salentinian night mare

 

Al traverso della torre di mezzo

nelle torride estati

Continua a leggere “The salentinian night mare / ‘bout an inland taipan chasin’ a voodoo dancer in the wood”
Scrivere il Salento, Tradizioni

Lu rusariu, li vistiani niuri e li maccaluri*

di Biagio Liberti

www.pasqualeurso.it
Pasquale Urso, acquaforte

Si sa, i vissuti infantili sono formidabili: colori, suoni, forme, odori, figure, parole attraversano quegli anni, si depositano e sprofondano nella mente, nei meandri sinaptici direbbero i neurofisiologi. Poi inizia la vita sparpagliata, frenetica, arroventata dalle necessità, incombenze. Continua a leggere “Lu rusariu, li vistiani niuri e li maccaluri*”

Poesie, Scrittori salentini

Avenida gardel

di Biagio Liberti

 

Automat (Tavola calda), opera di Edward Hopper
Automat (Tavola calda), Edward Hopper, 1927 • Pittura a olio, 71 cm x 91 cm • Il quadro è conservato presso il Des Moines Art Center, Iowa (USA)

 


I suoi capelli
ricordano un’opera
quattro frasi da Teresa
e le ragazze ai confini dei cinema
qui c’è un vento
che agguanta i suoi desideri
lontani ed indecisi

Continua a leggere “Avenida gardel”
Poesie, Scrittori salentini

Claudia delle biblioteche

di Biagio Liberti

“Le more raccoglile lontano dalla strada”
avevi strane espressioni dopo l’ amore
e prima di partire per Chicago


“se trovi un fiore nel cemento dei marciapiedi
verso il tube, raccoglilo e mandamelo,
in cartolina panoramica”

Continua a leggere “Claudia delle biblioteche”
Poesie, Scrittori salentini

Grantchester meadows…/ Non capisco tutta questa fregola…

di Biagio Liberti

Jackson Pollock: Ritmo d’autunno (Numero 30), Smalto su tela

Grantchester meadows
o limnotalassa
un trapezio scaleno Continua a leggere “Grantchester meadows…/ Non capisco tutta questa fregola…”