Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bibliografia salentina’

di Paolo Vincenti

fuga

Guardando Santa Cesarea dal mare non si può fare a meno di notare, fra i colori intensissimi della splendida località adriatica, la sua grande cupola arancione, che spicca, altera e monumentale, (altro…)

Annunci

Read Full Post »

F. Danieli, San Sebastiano. Noterelle su un culto patronale salentino. EdiPan, Galatina 2010

Un nuovo volumetto, firmato da Francesco Danieli, è pubblicato in questi giorni a Galatina per i tipi delle Edizioni Panico. Per l’Autore, prete di periferia in quel di Casarano e storico di fama nazionale, è un affettuoso ritorno a casa. “San Sebastiano. Noterelle su un culto patronale salentino” vuole essere un tributo al Santo patrono di Galatone, splendida figura di martire cristiano, ormai dimenticato da molti in città. Attraverso l’identificazione e il riordino dei dati storici, artistici e liturgici che riguardano il culto a San Sebastiano in Galatone, don Francesco evidenzia lo stretto rapporto dei galatei con il loro Protettore, dal sec. XV a pochi decenni orsono. Ne viene fuori un vivace stralcio di storia locale e un pressante invito al recupero di un’identità cittadina che appare oggi seriamente compromessa. (altro…)

Read Full Post »

Pasquale Urso: La pausa per il pranzo (Olio su tela)

Pasquale Urso: La pausa per il pranzo (Olio su tela)

La voglia di riscoprire le proprie radici è sentimento diffuso di questi tempi, una “riscoperta” intesa soprattutto in senso storico e culturale.

Un caro amico volle regalare a un pubblico ampio, fatto di studiosi, ma anche di semplici curiosi, una chicca che merita di essere conosciuta da tutti e, magari, portata nelle scuole salentine perché il recente passato di una comunità, l’intero patrimonio di una civiltà, diventi patrimonio delle future (altro…)

Read Full Post »

Saluti da Maglie. Dalla fine dell’ottocento agli anni cinquanta, la storia della città raccontata dalle cartoline

COSIMO GIANNUZZI, Saluti da Maglie. Dalla fine dell’ottocento agli anni cinquanta, la storia della città raccontata dalle cartoline. A cura di Maria Rosaria De Lumè, Cooperativa Obiettivo Giovani Maglie, Editrice Salentina, Galatina 1999, pp. 170.

Si tratta di un libro di cartoline, appunto. non di semplici fotografie: queste ultime, di fruizione limitata per loro natura, sono destinate a parenti e amici; la cartolina, invece, è fatta per viaggiare ed è proprio questo suo andare di città in città che la carica di un fascino particolare: la cartolina è un monumento che si vuol erigere a eventi che si considerano così importanti e seri (altro…)

Read Full Post »

Edizioni del XV e XVI secolo della biblioteca Comunale di Nardò

Edizioni del XV e XVI secolo della biblioteca Comunale di Nardò

Primo volume della collana “Memorabilia Neritonensia”, ideata e diretta da Marcello Gaballo, che si propone di rendere noto il patrimonio librario conservato nella biblioteca Comunale “Achille Vergari” di Nardò, il cui nucleo antico si è formato con l’acquisizione delle librerie monastiche neritine alla soppressione degli ordini del XIX secolo e col fondo del medico e filantropo Achille Vergari.

Evidente il lavoro certosino  che ha tolto dagli scaffali ben quattrocento titoli stampati nel XVI secolo in ogni parte d’Italia e d’Europa, tra i quali numerosi alquanto rari e di pregio.

Le pagine sono impreziosite da numerosissime illustrazioni, con una sapiente scelta di riproduzioni fotografiche, oltre che da sessantotto marche tipografiche di stampatori italiani e stranieri. (altro…)

Read Full Post »

Cosimo de Giorgi

Cosimo de Giorgi

Usciamo da Lecce dalla Porta di Rusce, eretta nel 1703 sulle rovine di un’altra più antica, e sormontata da una statua di S. Oronzo scolpita in pietra leccese. Ripiegando verso sinistra passeremo sotto il convendo dei PP. della Missione, oggi ridotto a penitenziario; e di lì potremo osservare i due viali alberati che cingono la nostra città; uno dei quali va a far capo all’obelisco di porta a Napoli, e l’altro giunge fino all’orfanatrofio Principe Umberto. Entrambi son lunghi pressoché un chilometro e formano la passeggiata prediletta dei leccesi nei mesi estivi e nelle ore pomeridiane, sotto l’ombra delle robinie, degli ailanti, degli olmi e dei pioppi. Che stupenda vegetazione!

(Cosimo De Giorgi, 1882)

Cosimo De Giorgi, La provincia di Lecce, Bozzetti di Viaggio; Congedo Editore, Galatina 1975

Read Full Post »


Con Bibliografia Salentina si apre una rubrica dedicata agli autori salentini ovvero a quegli autori, che pur non essendo salentini per nascita o per adozione, hanno scritto di cose salentine.

Vi presenteremo opere, libretti, estratti e saggi riguardanti il Salento, ma anche opere non necessariamente inerenti a tematiche territoriali.

Una galleria che speriamo di aggiornare con la necessaria puntualità, in cui si esporranno testi prodotti a partire dagli ultimi anni ma non solo.

A presto allora, con la prima recensione!

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: