Cultura salentina

D’estate il sonno

di Pina Petracca

Cesare Cuppone: Tramonto, olio su tavola (spatola) 60 x 100

D’estate sul cuscino
il sonno aveva sobbalzi
e disorientamenti, Continue reading “D’estate il sonno”

Annunci
Poesie, Scrittori salentini

Estate

© Giuseppe Diso: Estate (olio su tela)


Siede e riposa
il contadino,
contro il ruvido, provvido,
muro a secco, Continue reading “Estate”

Storia

Al canto delle tabacchine

La lavorazione del tabacco nel Salento
La lavorazione del tabacco nel Salento

Qualche tempo fa, una quindicina d’anni addietro circa, mentre percorrevo d’estate in macchina la strada che da Maglie porta verso Otranto, all’altezza di Palmariggi iniziavano le distese di tabacco. Questa pianta imponente, dalla foglia larga fu fonte di ricchezza e sostentamento per tante famiglie di contadini; oggi di essa non c’è quasi più traccia. Tutti dicono: “non ne vale la pena, ti pagano il tabacco quattro soldi!” Eppure un tempo, questa coltivazione impiegava numerose persone e non c’era un angolo di paese in cui non si vedevano i lunghi tilaretti stesi a seccare.

Attorno al tabacco tutto era un fermento di attività: donne nei campi che staccavano le foglie, donne che scaricavano le ceste piene zeppe nei cortili, donne che con lunghi aghi infilavano le foglie insomma, erano le donne ad essere solitamente legate a questa attività.
Continue reading “Al canto delle tabacchine”