Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Nascì cu sbattu senza bentu

di Franco Melissano

“Pemaquid Light,” Edward Hopper, 1929, watercolor on paper, 14 x 20″, Portland Museum of Art

Eppuru jata a ttie, amicu miu,
ca an celu viti sulu lu celeste,
ca bbabbi cu llu sule e ccu lla luna
e vvuli ntortijatu a lle cumete. Continua a leggere “Nascì cu sbattu senza bentu”

Annunci
Cultura salentina, Poesie

Nostalgia di Natale

di Franco Melissano

Gerrit Van Honthors: Adorazione del bambino

 

Antiche cornamuse

nell’aria incantata e sospesa

velavan di mistero

le profezie stellari Continua a leggere “Nostalgia di Natale”

Poesia, Poesie

Franco Melissano: poesie


Quale colomba
che ritorna al nido

Taceva finalmente
lo strepito del giorno
e tu
quale colomba che ritorna al nido
venivi a me
per prodigarmi ancora
l’anelito segreto del tuo cuore.

Continua a leggere “Franco Melissano: poesie”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Il manoscritto

di Franco Melissano

Galeotto il manoscritto e chi ne fu l’autore. Non avrei durato l’improba fatica di tradurre in versi tanti passi dell’Eneide e del De Rerum Natura, se non lo avessi trovato. Ma andiamo con ordine. Continua a leggere “Il manoscritto”

Poesia, Poesie

Lu pane e le rose

di Franco Melissano

Salvatore Leone: Bosco in Autunno (Olio su Tela 100 x 150)

 

“E nu pperdire tiempu cu ’sti versi,

ca nun è rrobba ca se po’ mangiare;

te glorria nun c’è mancu te cuntare:

suntu sutori, sordi e giurni persi! Continua a leggere “Lu pane e le rose”

Poesia, Poesie

Palore

di Franco Melissano

 

© Giuseppe Diso: Copia di Figura (olio su tela, cm 60×100, 2010)

Addhu penzi ca vai cu ‘ste vuci?

Francu, dimme, cce bbè ca te rimane?

Lu sule va sse nguccia quandu è mmane,

cu lle palore nun pporti e nun nduci. Continua a leggere “Palore”