Saggio, Storia, Tradizioni

La Madonna della Coltura a Parabita

di Paolo Vincenti

Basilica della Madonna della Coltura

Come ogni anno, Parabita ha tributato grandi onori alla sua protettrice, la Madonna della Coltura, nei tre giorni di festa che si svolgono a fine maggio, in onore “ta Madonna noscia”. Tutto parte da quell’agricoltore della leggenda che, arando un campo in località Paradiso, rinvenne il famoso monolito. Continua a leggere “La Madonna della Coltura a Parabita”

Cultura salentina

Giuseppe Castiglione e l’Odiosamata Gallipoli (parte I)

di Augusto Benemeglio

Nessuno a Gallipoli pianse la morte di Giuseppe Castiglione, avvenuta il 14 luglio 1866, nella sua povera casa sita sul versante di scirocco della “città bella”, alle spalle della cattedrale, dopo lunga e dolorosa (atroce) malattia, per un cancro alla gola che gli impedì, negli ultimi giorni, non solo di parlare, ma perfino di deglutire: soffriva in modo tale che scrisse su un bigliettino al medico,Emanuele Garza, che ogni tanto lo veniva a visitare: “Dottore se lei non mi uccide commette un delitto”. Continua a leggere “Giuseppe Castiglione e l’Odiosamata Gallipoli (parte I)”

Cultura salentina

L’incantevole Lecce di Guido Piovene

di Augusto Benemeglio

Guido Piovene

Più di cinquant’anni fa (era il 1956) venne a Lecce Guido Piovene, con la sua gigantesca Buick avorio e la prorompente moglie bionda che la guidava come un ‘amazzone decisionista, una Pentesilea moderna, tesa e plastica, smaltata e ingioiellata da Cartier; e la Lecce cordiale e disincantata del tempo vide venire presso di sé questo scrittore veneto strano, francesizzante, dal “grugno austriaco”, come dice Flora Volpini, una delle sue amanti tradite, Continua a leggere “L’incantevole Lecce di Guido Piovene”