Cultura salentina, Saggio

Franco Melissano e la sua poesia sempre “a ccore pertu”

di Lina Leone

pagina a cura dell’Osservatorio Poetico Salentino

Franco Melissano

Il pubblico ha conosciuto la poesia di Franco Melissano solo nel 2013. Ma l’avvocato coriglianese ha coltivato la scrittura, soprattutto quella in versi, sin dalla più tenera età. E sicuramente l’esperienza adolescenziale presso il liceo Capece è stata “galeotta”: il giovane studente ha incontrato, per cinque anni, nel corridoio principale della scuola, prima la lapide di Giovanni Refolo e subito dopo il busto di Pasquale De Lorentiis, non solo illustri docenti, ma soprattutto felici poeti dialettali dell’800 salentino. E non ultimo colui, che Franco Melissano considera il suo “mentore”, il preside Nicola De Donno, che da “continuatore” dell’esperienza esaltante dei suoi predecessori, ha portato il dialetto magliese a livelli tanto alti da fargli valicare i meri confini regionali. Continua a leggere “Franco Melissano e la sua poesia sempre “a ccore pertu””