Scienza

La poesia su Berkeley e il gatto di Schrödinger

"George Berkeley by John Smibert" di John Smybert - National Portrait Gallery: NPG 653 Mentre per la politica di Commons questa immagine è accettabile, una o più terze parti ha rivendicato il copyright contro Wikimedia Commons in relazione al fatto che l'immagine non sarebbe una mera riproduzione meccanica dell'opera d'arte o che sarebbe stata riprodotta dalla fonte indicata senza il necessario permesso del detentore del copyright. Questo potrebbe essere una conseguenza del riconoscimento della dottrina del "sudore della fronte" (letteralmente sweat of the brow), che sancisce la protezione delle leggi sul copyright anche in base all'abilità e al lavoro necessario alla realizzazione dell'opera e non solo sulla creatività e originalità come invece previsto nel caso degli Stati Uniti d'America (dove si trovano i server che ospitano questo sito web). Queste rivendicazioni possono essere o non essere valide in tutte le giurisdizioni. Di conseguenza, il riuso di questa immagine nella giurisdizione di chi ha avanzato le rivendicazioni o in altri Paesi può essere considerata una violazione di copyright. Per favore consulta Commons:When to use the PD-Art tag per maggiori informazioni. See User:Dcoetzee/NPG legal threat for more information. Questo tag non indica lo status del copyright dell'opera ad esso associato. È quindi richiesto un normale tag di copyright. Vedi Commons:Licenze per maggiori informazioni. English | Español | Français | Magyar | Italiano | Македонски | Türkmençe | +/−. Con licenza Pubblico dominio tramite Wikimedia Commons.

Il filosofo George Berkeley che visse a cavallo del 1700, sosteneva che gli oggetti materiali in tanto esistono, in quanto c’è  qualcuno che  li percepisce con i propri sensi.
La sua filosofia  si può riassumere nella celebre formula: «Esse est percipi», che significa che  tutto l’essere di un oggetto consiste nel suo venir percepito e nient’altro. Notiamo in questa asserzione, una certa somiglianza col pensiero di Locke per il quale però esisterebbero: Continua a leggere “La poesia su Berkeley e il gatto di Schrödinger”

Annunci
Scrittori salentini

Parliamo di Scienza?

di Dino Licci

Jusepe de Ribera, lo Spagnoletto. La Vista, c. 1615

La Scienza moderna incredibilmente riconduce l’uomo a ricongiungersi con quella branca della filosofia o del pensiero umano che noi chiamiamo metafisica perché tutte le sue certezze, i punti cardini su cui basava Continua a leggere “Parliamo di Scienza?”

Storia

Il concetto di uguaglianza nei secoli

Michelangelo Buonarroti: Tondo Doni (da Wikipedia)

Nel suo scritto “Utopia”,  Tommaso Moro espone il suo concetto di eguaglianza che si rivelerà  un po’ ingenuo, un po’ malinconico, certamente irrealizzabile. Ma  se vogliamo avere un’idea globale delle teorie sull’eguaglianza che  hanno caratterizzato i  secoli nel nostro mondo occidentale, dobbiamo tornare indietro negli anni fino a Platone, alla sua “Repubblica” che vedeva gli uomini nettamente distinti in tre categorie: Continua a leggere “Il concetto di uguaglianza nei secoli”

Saggio

Il concetto di diritto

Pittore emiliano attivo alla fine del XVIII secolo: Allegoria della Giustizia. (Olio su tela. 78×70 cm)
Il concetto di diritto è stato oggetto di studio in varie epoche storiche impegnando un grande numero di studiosi ma una chiara definizione di esso non esiste ancora e forse dovremmo scomodare l’ermeneutica per giustificarne il tortuoso cammino nel corso di secoli. Continua a leggere “Il concetto di diritto”
Scrittori salentini

Il concetto di uguaglianza nei secoli

Nel suo scritto “Utopia”, Tommaso Moro espone il suo concetto di uguaglianza che si rivelerà un po’ ingenuo, un po’ malinconico, certamente irrealizzabile. Continua a leggere “Il concetto di uguaglianza nei secoli”
Cultura salentina

L’Uomo, la filosofia, Nietzche

Friedrich Nietzsche

La comparsa dell’uomo sulla terra e la sua evoluzione non sono paragonabili a nessun  altro evento noto nella storia dell’universo. Neanche lo scoppio iniziale, il famoso Big bang, da cui ha avuto origine il tutto, possiede Continua a leggere “L’Uomo, la filosofia, Nietzche”

Opinioni

Scienza e fede

Vulcano incatena Prometeo di Dirck van Baburen, 1623

Una volta, tanto tempo fa, quando gli uomini dialogavano con gli dei e quando addirittura  dividevano con loro  momenti conviviali di grande allegria,  poteva succedere che essi, uomini e dei, litigassero tra di loro come avvenne  quando Zeus, il re dell’Olimpo, dette l’incarico a Prometeo, Continua a leggere “Scienza e fede”