Cultura salentina, Pensiero meridionale, Personaggi, Storia

Un esempio fascista di scuola ideologica: Il Regio Liceo-Ginnasio “F. Capece” di Maglie

coper
Maglie, Liceo Ginnasio foto anni 30 (arch. priv. C. Giannuzzi)

Una delle migliori intuizioni di Mussolini, o meglio dei suoi collaboratori, fu quella di comprendere la capacità di creare una coscienza politica e civile attraverso l’istruzione scolastica. La formulazione nel 1923 della cosiddetta “riforma Gentile”, dal nome dell’allora ministro della Pubblica Istruzione Giovanni Gentile (1875-1944), ereditando le idee liberal-cattoliche dell’età giolittiana, organizzava la scuola in una struttura fortemente gerarchica e centralista. Lo spirito della riforma era quello di formare il “perfetto fascista” ossia Continue reading “Un esempio fascista di scuola ideologica: Il Regio Liceo-Ginnasio “F. Capece” di Maglie”

Annunci
Pensiero meridionale, Personaggi, Storia

25 Aprile 1945, fine dell’oppressione nazi-fascista

Testata
Prima pagina de "Il Lavoratore del Salento" del 12/04/1946

Il 9 settembre del 1943, giorno che segue all’armistizio, truppe naziste e fasciste spadroneggiano ancora per l’Italia. Si tratta di gruppi ben armati e organizzati intenzionati a mettere ordine in una terra che ha osato ribellarsi perché crede nella propria libertà e indipendenza. Continue reading “25 Aprile 1945, fine dell’oppressione nazi-fascista”

Scrivere il Salento

Mal d’Africa

Immagine di repertorio
Campagna d'Etiopia
L’Africa: si dice che la culla dell’uomo si faccia sempre riconoscere dal viaggiatore, che lì si sente come a casa, come se vi avesse sempre abitato, in questa vita o in un’altra.

Eppure non penso che mio nonno si fosse sentito accolto da quegli spazi sterminati e afosi, quando fu imbarcato a Brindisi, insieme ad altri sconfortati compagni leccesi, in tuta color kaki e stivaloni invernali, da Mussolini alla volta di un continente sconosciuto.

Continue reading “Mal d’Africa”