Racconti, Scrittori salentini, Tradizioni

Quella volta che vidi la Macara

di Lorenzo De Donno

Caremma salentina
Caremma salentina

Nel Salento i demoni non amano la notte. Nei pomeriggi d’estate, quando il caldo diventa insopportabile e i raggi del sole così bianchi da saturare il cielo e da accecare la vista, abitano la lama di spazio impercettibile che esiste fra la luce e l’ombra. Pochi sono consapevoli di quanto si possa essere vulnerabili attraversando quella linea, anche per una sola frazione di secondo. Continua a leggere “Quella volta che vidi la Macara”

Cultura salentina, Saggio

Guaritrici e taglio dei vermi nella medicina popolare salentina

La Strega di Albrecht Dürer. Incisione su rame, 1500 c.ca.

I miei ricordi di bambino, cresciuto in campagna all’aria aperta, o scorrazzando con gli altri amichetti tra corti e viuzze del centro storico di Galatone, sono tuttora parte integrante del mio vissuto umano e della mia sensibilità. Uno stile di vita, quello che ho avuto la fortuna di apprendere dai miei nonni, che mi continua ad offrire spunti di onorevole sopravvivenza in questi difficili tempi di crisi. Continua a leggere “Guaritrici e taglio dei vermi nella medicina popolare salentina”

Racconti, Scrittori salentini

Una storia di macàre

Soleto in una antica acquaforte
Il campanile di Soleto in una antica acquaforte

Che ci crediate o no, questa è una storia vera, dall’inizio alla fine, senza alcuna indulgenza all’immaginazione, alla fantasia. È una storia del Salento, del magico Salento, che mi è stata raccontata dal mio compianto amico Florio Santini; un bel tipo, Florio: un salentino di Lucca o un lucchese del Salento, fate voi. Continua a leggere “Una storia di macàre”