Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Blu

di Alfredo Zumini

Francesco Zavatta: Irrompi nel blu (Olio su tela, 150x180cm)

Oggi sei blu
Sul mio petto
Sei il coraggio
Della rincorsa estrema Continua a leggere “Blu”

Annunci
Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Amica luna

Foto di Gianfranco Budano: Eclissi luglio 2018

di Rocco Aldo Corina

Amica luna
accendi il cielo di luce Continua a leggere “Amica luna”

Cultura salentina, Racconti, Scrittori salentini

Cronaca semiseria di una discesa al mare (sotto il sole)

di Tina Cesari

Francesco Lojacono
(Palermo 1838 – Palermo 1915)
LA SERENATA, olio su tela, cm 108,5×210,5

Il disco rovente delle due del pomeriggio crea una sottile lama d’ombra tra
il castello e il lastricato della piazzetta. Mi ci infilo dentro e la percorro tutta, fino a quando non si dissolve.
Non ho scampo. Ora lui è sulla mia testa, a perpendicolo nel solstizio d’estate. Continua a leggere “Cronaca semiseria di una discesa al mare (sotto il sole)”

Racconti, Scrittori salentini

Come fu che imparai a leggere…(e come non ho mai smesso)

di Elena Tamborrino

-Un libro è sempre la descrizione
di come uno si immagina il mondo
(C. Pavese)-

Questo piccolo intervento nasce come risposta alla ‘provocazione’ di Daniele Bergesio e alla successiva replica di Simona Scravaglieri, che sui loro blog hanno parlato di come hanno imparato a leggere, certo non intendendo l’acquisizione di una delle quattro abilità di base (insieme a ascoltare, parlare e scrivere), ma il diventare Lettori con la elle maiuscola, cioè lettori appassionati e competenti, in una parola, ‘forti’. Continua a leggere “Come fu che imparai a leggere…(e come non ho mai smesso)”

Racconti, Scrittori salentini

Io, la luna, Emilio e la Vic (Diario di viaggio)

di Lorenzo De Donno

Edward Hopper: “Cape Cod Morning”, 1959

Prologo

“A Genova dicono che la Vic, come si fa chiamare dai suoi innumerevoli amanti, vent’anni fa era la più bella di tutte. Emilio, scrittore e pittore famoso, affascinante anche lui ma già in età matura, l’aveva vista nascere e l’amò intensamente. Le lasciò una sua opera, pur conscio che non sarebbe stata mai solo sua e che Lei, di quel dono prezioso, se ne sarebbe fatta vanto con tutti quelli che sarebbero venuti dopo di lui”. Continua a leggere “Io, la luna, Emilio e la Vic (Diario di viaggio)”

Cultura salentina, Poesie, Scrittori salentini

Oggi è per te il mio canto alla vita

di Nella Piccinno

GianniPascoli: Viola (2011, olio su tela 24×30)

Oggi è per te il mio canto alla vita.
Tu mi ricordi prati sempre verdi
e grandi corse su cavalli alati.
Ora lenisci le mie angosce Continua a leggere “Oggi è per te il mio canto alla vita”