Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Leandro Ghinelli’

di Leandro Ghinelli

albero
Albero (ph. Mauro Minutello, 2012)

Piovete, stelle,

sui miei capelli bianchi,

sui miei muscoli stanchi, (altro…)

Annunci

Read Full Post »

di Leandro Ghinelli

Il Cerchio immacolato, ancor perfetto,

appena fu toccato

dalla tangente al petto

si sentì menomato. (altro…)

Read Full Post »

di Leandro Ghinelli

Il sapere da sapere è infinito. La conoscenza possibile anche per un Pico della Mirandola è limitato. Di conseguenza i dotti si considerano dei dotti ignoranti e preferirebbero essere del tutto ignoranti per essere più felici. I capitoli XXXV – XXXVI – XXXVII dell’ “Elogio della Stoltezza” di Erasmo da Rotterdam, sono proprio intitolati ‘Stolti, fatui, bietoloni, buffoni sono molto più felici dei sapienti’. (altro…)

Read Full Post »

di Teresa Francia

copertinag

L. GHINELLI, E apparve la donna, Laterza Giuseppe Edizioni, Bari 2010

L’arte della musica, quella della poesia e quella della spatola e scalpello sono strettamente interdipendenti nel panorama di uno spirito che si ispira ai toni della universalità, per affermare la propria ricchezza. (altro…)

Read Full Post »

di Leandro Ghinelli

“Il Tocqueville (1805-1859) afferma che due cose fanno operare ai popoli grandi imprese: la religione e il patriottismo. (altro…)

Read Full Post »

di Leandro Ghinelli

©Pasquale Urso: Acquerello

Nuvola di stelle frana

nell’anima mia. (altro…)

Read Full Post »

di Leandro Ghinelli

Pasquale Urso: Il sogno cattivo

Gli Introversividi silenziosi non esprimevano un concetto, un pensiero, un desiderio, se non ci avevano pensato prima almeno tre mesi. Abitavano sugli alberi delle foreste e di rado avevano voglia di vedere uomini. Quando per disgrazia incontravano un chiacchierone, erano presi da convulsioni. La gente li credeva epilettici. Per dimostrare di essere normali, dovevano pensare o scrivere almeno sette anni. Quando concludevano l’esposizione delle loro idee, (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: